Notti bianche e altri eventi

Le serate più importanti e significative di Festambiente vanno avanti fino alle ore piccole! In queste notti si può osservare la volta celeste dall’uliveto insieme agli astronomi, continuare ad ascoltare musica fino a tardi, riflettere con reading letterari e svolgere tante altre attività! I punti ristoro rimangono aperti per dissetarci fino all’ultimo momento.

 

Le serate dopo i concerti sono organizzate in collaborazione con Tudemun concerti

tl_files/redazione/immagini-per-news/Festambiente 2017/uuu.jpg

Sabato 5 agosto - Notte bianca dei giovani

ore 19,15 Tramonti nell’uliveto - Carlo De Ruggieri nel reading Tranquillo prof, la richiamo io

ore 19,30 Città dei Bambini - La favola del cane Spezzaferro. Teatro Kamishibai

ore 20,30 Città dei bambini - Storie al calare del sole. Con le libraie di Madamadorè libreria giocattoleria

ore 20,00 – Bar Il Naturale – Green Drink

ore 20,30Auditorium – Lion Ark Presentazione del documentario di Animal Defenders International. In collaborazione con LAV

ore 21,00 Piazza Economia Civile - Filippo Solibello, giornalista RadioRai2 Caterpillar, intervista Davide Toffolo e Enrico Molteni dei Tre allegri ragazzi morti

ore 21,00 Clorofilla - Con i piedi per terra di Andrea Pierdicca

ore 22,00 Area spettacoli  - Tre allegri ragazzi morti – a seguire -  Le luci della centrale elettrica in concerto

ore 00,45 Bar Il Naturale – Green Happy Hours

ore 00,45  Ristorante Il Maremmano – Happy Hour sotto le Stelle

Longboarders

tl_files/redazione/immagini-per-news/Festambiente 2017/long b.pngore 00,45 Piazza Economia civile - The Longoboarders" questo è il nome del progetto parallelo della band alternative rock toscana. Con questo progetto i Vanz riportano sui palchi le vibranti emozioni del puro rock anni 60, pagando un tributo al periodo musicale che per loro è da sempre fonte di ispirazione e devozione! Uno spettacolo live che ripercorre i piu grandi successi del rock'n'roll dei fuggenti anni 60 reinterpretati con tutta l' energia live dei Vanz. Adrenalina pura e divertimento, chitarre stridenti e potenti groove, o meglio ancora sex,drugs and rock'n'roll !! Il viaggio musicale dei Longboarders passa attraverso Beatles, Beach boys,The Rivieras,Dick Dale,Surfaris e molti altri ... difficile non lasciarsi coinvolgere da questo spettacolo, che fa scatenare ogni tipo di pubblico , di ogni fascia di età. Se leggete che i Longboarders suoneranno dalle vostre parti, preparatevi a scatenarvi fino a che le vostre gambe vi reggeranno.

Desertion

tl_files/redazione/immagini-per-news/Festambiente 2017/Desertion.jpg

ore 00,45 Ristorante il Maremmano - Band grossetana nata nel 2013 e formata da 4 elementi : Alessandro Rocchi (chitarra -voce)  Marco Porcu (basso)  Francesco Capone ( batteria).. cui si aggiunge poi alla seconda chitarra Fabio Mazzocchi…  Nel corso del tempo i quattro  cercano la loro intesa perfetta attraverso brani originali  e cover improntati verso sonorità blues d’atmosfera e altre più incisive e potenti tipiche dello “stoner" 

Vincitori del concorso musicale Festival Resistente nel 2016; presenteranno dal vivo a Festambiente il loro primo album autoprodotto "Cosmic Flame" uscito a marzo 2017.

Domenica 6 agosto - Osservazione delle stelle con telescopio

ore 00.20 Ristorante il Maremmano - Dopo lo spettacolo teatrale tutti con il naso verso il cielo ad osservare la spettacolare volta celeste con Roberto Patrocchi di Legambiente e con l'accompagnamento del violino di Leonardo Rossi. Non perdere questa occasione di ossevare la Via Lattea in assenza di inquinamento luminoso e con l'aiuto del nostro esperto.

Lunedì 7 agosto -Biga up Madsoundsistem

tl_files/redazione/immagini-per-news/Festambiente 2017/bigaup.jpg

00,45 Area  Spettacoli - Dopo il concerto di Capossela non andate via: arriva a festambiente la prima cargo bike sound system che porta a spasso un dj. Subwoofer, speaker e consolle sono soltanto alcuni  degli accessori di questa stravagante bicicletta! il madsoundsistem dj set può mixare qualunque genere, in particolare si è specializzato in world, balkan, cumbia, arab, swing, klezmer e folk, tutte contaminate da bassi ed elettronica. Ogni djset è un'ondata di piena, devastante e indomabile. 

Girando per l'Italia e l'Europa ha condiviso il palco con artisti come Manu Chao, Gogol Bordello, Shantel, Boban Marcovic, Bombino, Caravan Palace, Dubioza Kolektiv, Gypsy Hill, Acid Arab, Caravane Passe, Budzillus, Roy Pacy, Frankie Hi Energy, Bandabardò, Mascarimirì, Modena City Ramblers, Tonino Carotone, Opa Cupa, Filastine, Figli di Madre Ignota, Espana Circo Este, Shazalakazoo e tanti altri ancora. 

 

Mercoledì 9 agosto - Zabriski

tl_files/redazione/immagini-per-news/Festambiente 2017/FB_IMG_1500216318134.jpg

ore 00,45 Economia Civile - Dopo il concerto, nello spazio Economia Civile si esibirà Lorenzo Valè, cantautore italiano nato a Vicenza nel 1993. Tra il 2006 ed il 2014 suona e compone in diverse band locali. Nel 2015 comincia il proprio progetto solista con l'ep "Astrazioni e Ombre Cinesi" registrato e prodotto da laCantina Records. A Festambiente Lorenzo sarà accompagnato da Leonardo Ferrari, batteria e percussioni (già batterista de Le Belve), che insieme ci intratterranno con sonorità del folk americano mescolate a sfumature di cantautorato italiano.

 

Giovedì 10 Agosto - Notte bianca della musica

ore 19,15 Tramonti nell’uliveto – Bianciardi 2022 presenta  Luciano Bianciardi…e altri maremmani corsari. A cura della Compagnia Accademia Mutamenti di Giorgio Zorcù e Sara Donzelli

ore 20,00 – Bar Il Naturale – Green Drink

ore 21,00 Auditorium – Presentazione libro La libertà è un colpo di tacco di Riccardo Lorenzetti. Presenta il giornalista Marco Bigozzi

ore 21,00 Città dei bambini -  Valigia delle fiabe. Narrazioni acrobatiche. Loretta Morrone.

ore 21,00 Clorofilla -  Anteprima spettacolo Rifiutopoli a cura di Cinemovel. Scritto da E. Fontan

ore 22,30 Area spettacoli - Samuel in concerto

ore 00,45 Piazza Economia Civile – Mood in concerto. A cura di Tudemun concerti

ore 00,45  Bar Il Naturale - Green Happy Hour

ore 00,45 Ristorante Il Maremmano – Twoas4 in concerto

ore 00,45 Ristorante Il Maremmano - Happy Hour sotto le Stelle

Twoas4

tl_files/redazione/immagini-per-news/Festambiente 2017/twoas4.jpgore 00,45 Ristorante il Maremmano – Portano a Festambiente Marea Gluma, il loro secondo lavoro: undici brani che alternano italiano, inglese, rumeno e il solito “pain-english”, ognuno rappresentato da un dipinto e tutto poi racchiuso in un racconto dal titolo “3 giorni di tempo”. Questo in sostanza è Marea Gluma: semplicemente un viaggio.

Mood

tl_files/redazione/immagini-per-news/Festambiente 2017/003(72dpi).jpg

ore 00,45 Economia Civile – Mood sono Daniele Maini (batteria) e Francesco Molinari (chitarra): duo strumentale nato nel 2010. L’omonimo album di debutto è uscito nel 2015 per Upupa produzioni / Fooltribe e grazie a questa prima prova su disco, oltre alla loro predisposizione al live senza palco e senza impianto, il duo suona in tutto lo stivale affiancandosi a gruppi come Zeus!, Calibro 35, Bachi da Pietra, Delta Sleep, Three Second Kiss e molti altri. Il loro motto è stato e continua ad essere “no stage, best stage”. È attraverso lo stretto rapporto con il pubblico che i Mood cercano di trasmettere con la musica potenza ed emozione, solidità e concretezza. E’ in questo modo che il gruppo impone il suo linguaggio semplice ma diretto contraddistinto da una impressionante fisicità ed efficacia.

 

Venerdì 11 agosto - Sandrino The Killer e Mirko Gallara Vinyl DJ Set.

tl_files/redazione/immagini-per-news/Festambiente 2017/turntable-922903_1920.jpg

ore 00,45 Area Spettacoli - E dopo i Planet Funk tornano a gran richiesta per l’appuntamento oramai consolidato,  i due Dj amici di festambiente. Ci regaleranno momenti di elettronica e rock di alta qualità - esclusivamente in vinile - partendo dagli anni 80 per arrivare fino ai giorni nostri. Un ritmo a cui sarà molto difficile resistere.  

Sabato 12 agosto - Cris dj

tl_files/redazione/immagini-per-news/Festambiente 2017/cris dj.jpg

ore 00,45 Area Spettacoli – Dopo Levante Cris dj con la sua esperienza di oltre 15 anni condividera con tutti noi la sua esperienza e la sua passione per la musica che coltiva sin da quando era bambina. Con esperienze lavorative in tutto il Paese e in Spagna intrattine il pubblico con il suo sound che spazia tra la dance music al synthi pop, all'ambiente fino ad arrivare all'elettronica. una serata da non perdere!

Domenica 13 agosto - Gro's over - Hip hop freestyle

tl_files/redazione/immagini-per-news/Festambiente 2017/free.jpg

ore 21,00 Ristorante il Maremmano – GRO’S OVER nasce dalla fusione di alcuni membri della scena Hip Hop maremmana della nuova e vecchia scuola, uniti per portare suoni nuovi sicuramente la CREW più innovativa: Hyde, Redblood, Chiasso, Skinny Red, Lazy B, Makromale, Rougk Clique, OG Poundze Jimmy Rah. Presenta Eddy Vandalo

Lunedì 14 agosto - Notte bianca della letteratura

ore 19,15 Tramonti nell’uliveto - Bianciardi 2022 presenta Lampedusa Beach di Lina Prosa. A cura di Compagnia Accademia Mutamenti di Giorgio Zorcù e Sara Donzelli

ore 20,30 Città dei bambini - Storie al calare del sole. Con le libraie di Madamadorè libreria giocattoleria

ore 21,00 Clorofilla - Middle East Now presenta Submarine di M.Akl – I tesori della ricicleria di W. Ronzani - L’occasione perduta. Quando la bioenergia fallisce di L. Bonaccorsi, A. De Pascale

ore 22,30 Area spettacoli - Sabina Guzzanti in Come ne venimmo fuori

ore 00,00 Piazza Economia Civile – Presentazione libro Senza capo né coda di Luciana Bellini

ore 00,00 Bar Il Naturale - Green Happy Hour

ore 00,00 Auditorium – Bianciardi 2022 in No You Soli

ore 00.30  Tramonti nell'uliveto – Osservazione del cielo con Marco Monaci. Ritrovo c/o lo spazio Cinema (dopo lo spettacolo di Sabina Guzzanti)

Martedì 15 agosto - Notte bianca con Festa di mezza estate

ore 18,00 e ore 21,00 Casa Ecologica - Visite guidate alla scoperta della Casa ecologica di Legambiente

ore 18,00 Auditorium - Presentazione del libro Piggasus e il pianeta vegAMO di Marilù Mengoni

ore 19,15 Tramonti nell’uliveto - Claudio Morici in L’ultima volta che mi sono suicidato

ore 20.00  Ristorante Il Maremmano – Aperitivo maremmano

ore 21,00 Ristorante Il Maremmano – Lorenzo Niccolini in concerto. A cura di Tudemun concerti

ore 21,00 Clorofilla - Food ReLOVution di Thomas Torelli (partecipano il regista e la biologa nutrizionista Marilù Mengoni)

ore 21,00 Città dei bambini - CSI - che la scienza indaghi. Multiversi divulgazione scientifica

ore 22,30 Area spettacoli - Luciano The Messenjah in concerto

ore 00,45 Piazza economia civile – Chibumba in concerto

ore 00,45 Bar Il Naturale- Green Happy Hour

ore 00,45 Ristorante Il Maremmano – Lorenzo Niccolini in concerto. A cura di Tudemun concerti

ore 00,45 Ristorante Il Maremmano - Happy Hour e cocomerata sotto le Stelle

 

Lorenzo Niccolini

tl_files/redazione/immagini-per-news/Festambiente 2017/bagnoamericani.jpgore 21,00 Ristorante il Maremmano – Chitarrista fingerstyle toscano diplomato con il massimo dei voti all'Accademia Lizard di Fiesole (FI). Musicista e insegnante di professione, propone un repertorio di pezzi di propria composizione con l'utilizzo di tecniche moderne/alternative per chitarra, quali tapping, armonici artificiali, open tuning etc. e classici del genere come vecchi blues, standard jazz, colonne sonore.

Ha all'attivo due album con la band Electric Sheeps e un album da solista uscito nel 2015 (Musicofilia). Grazie ai numerosi video sulle piattaforme social e YouTube si è guadagnato un'intensissima attività live (oltre 250 serate in due anni).
Nel 2016 è stato selezionato fra i quattro migliori chitarristi emergenti al concorso nazionale di fingerstyle di Cremona (Acoustic Guitar Meeting).

Chiubumba

ore 00,45 Economia Civile – Gruppo caratterizzato da fresche sonorità tropical folk, composto da buoni amici che vantano nomi eccellenti: Leonardo (percussioni), Michele (violoncello), Bianca (chitarra, voce, ukulele), Francesco (voce, chitarra) e Gabriele (tromba, diamonica). E’ consuetudine vederli arrivare alle prove a bordo di vecchie e affascinanti biciclette, carichi dei loro strumenti, per questo motivo Chibumba non è solo un gruppo, ma uno stile di vita. Suonano e cantano senza amplificazione aumentando la loro versatilità, dedicano molta attenzione all’abbigliamento e alle coreografie, arricchendo anche con qualche balletto da parte del cantante. Gran parte dei brani sono inediti, mescolando ironia e modi di dire riescono a raccontare storie e emozioni musicate in chiave (tropical)folk. La formazione è recente, come recenti sono stati gli apprezzamenti.