La Casa Ecologica

17.04.2014 14:50 a cura di Festambiente - Stampa

La Casa Ecologica: Area Abitare sostenibile

Il futuro della sostenibilità, quest'anno, passa da Festambiente. Nella XXVesima edizione del Festival nazionale di Legambiente, dal 9 al 18 agosto 2013, sarà infatti inaugurato il prototipo di casa ecosostenbile, totalmente autosufficiente dal punto di vista energetico. La struttura, costruita su due piani per un totale di 70 metri quadri, è stata realizzata con tecnologie innovative e a risparmio energetico (pannelli fotovoltaici, solari termici), con il legno come materiale base per l'abitare sostenibile (pareti coibentate, pavimento radiante) che si adatta al clima mediterraneo rendendo la casa fresca d'estate e calda d'invero.


La costruzione ha simulato la ristrutturazione di un podere toscano in muratura, a cui è stata aggiunta una struttura interamente in legno. Per questo rappresenta il primo esempio di ristrutturazione edilizia mista (parte in muratura e parte in legno) di un podere tipico toscano. All'interno elettrodomestici di nuova tecnologia e una mostra sugli stili di vita sostenibili e le tecnologie più avanzate. Intorno, invece, una mostra espositiva con i prototipi, le installazioni, le tecnologie, le ricerche e i progetti più innovativi nell'ambito energetico e sulla sostenibilità ambientale.


Il prototipo è stato realizzato nel contesto “Abitare mediterraneo”: un progetto dell’Università di Firenze e della Scuola sant’Anna di Pisa, con la partecipazione della Regione Toscana, che ha l'obiettivo di ricercare e testare metodologie costruttive e innovative, ecocompatibili e a basso consumo energetico, pensate e realizzate per rispondere alle caratteristiche climatiche tipiche del bacino Mediterraneo. La realizzazione ha impegnato non solo gli studiosi delle due università, ma anche numerose aziende specializzate nell’edilizia sostenibile e di qualità con l'obiettivo di realizzare un'abitazione che rispetta la tradizione e i materiali toscani e, nello stesso tempo, utilizza le tecnologie più innovative in ambito ecoenergetico. Le università coinvolte realizzeranno un monitoraggio attento, puntuale e con solide basi scientifiche per verificare come i materiali e le tecnologie utilizzate reagiscono al clima mediterraneo per affinare il progetto e arrivare dal prototipo a una vera e propria proposta applicabile nel contesto dell'edilizia sostenibile con una filiera di riferimento e caratteristiche definite.

 

 

Modalità di Partecipazione

La casa sperimentale in edilizia sostenibile, è realizzata nell’ambito del progetto Abitare mediterraneo, che mira a ricercare e testare metodologie costruttive innovative, ecocompatibili, pensate e realizzate per rispondere alle caratteristiche climatiche tipiche del clima mediterraneo (www.abitaremediterraneo.eu). La realizzazione della struttura della casa ecologica avviene grazie al contributo di alcune aziende toscane e CNR-IVALSA.

L'Area espositiva, di oltre 3.000 m2,  è dedicata all'edilizia sostenibile, alle tecniche costruttive ecoefficienti, alle buone pratiche nel campo delle energie rinnovabili e del risparmio idrico. 
Una grande possibilità per le aziende di promuovere i propri prodotti e servizi all’interno di questo spazio.

CONTATTI
Telefono: 0564 - 48771

MAIL

Federica Ferrara: resp. marketing Festambiente
marketing@festambiente.it

Fabio Tognetti: resp. Centro Rinnovabili
legambiente@fonti-rinnovabili.it

Cristiana Viti: account manager
comunicazione@fonti-rinnovabili.it

 

ALTRE MODALITA' DI PARTECIPAZIONE: QUI

 

Torna indietro