Enogastronomia

16.04.2014 12:14 a cura di Festambiente - Stampa

Rassegne Vini e Oli Biologici

Festambiente, che da sempre si impegna nella diffusione e nella promozione dell’educazione alimentare,  rende protagonista l’enogastronomia proponendo piatti tipici e biologici, presentando le produzioni di qualità e a marchio, puntando sui prodotti tradizionali del nostro paese.

 

tl_files/file redazione sito/immagini pagine/Alimentazione/x 00512.jpgAll'interno del festival sono organizzate numerose rassegne degustazioni tra cui quelle  dedicate alle eccellenze nazionali degli oli extravergine d'oliva e del vino biologico, in collaborazione con l’Enoteca Italiana di Siena, La Nuova Ecologia e con il patrocinio della Facoltà di Agraria di Pisa Corso di Studi in Viticoltura ed Enologia. Obiettivo delle rassegne è quello di presentare le varietà di vini e oli più significativi del nostro territorio al fine di promuovere e valorizzare la migliore produzione italiana.

 

                              

 

 

Una commissione espressamente costituita da enologi,                   sommeliers dell’AIS, assaggiatori di olio ed esperti del settore,       valuterà, con degustazioni previa anonimizzazione dei prodotti, i vini e gli oli pervenuti. Le aziende selezionate saranno premiate durante la festa in una serata appositamente dedicata all’evento, alla presenza di giornalisti, operatori del settore e visitatori del Festival.

 

 

 

 

I visitatori avranno quindi l’opportunità di degustare numerosi prodotti delle aziende partecipanti e cenare al Ristorante vegetariano, il più grande d'Italia o scegliere l'eccellente ristorante “Peccati di gola”, situato in un suggestivo uliveto sotto le stelle dove degustare ogni sera un menù diverso con piatti della migliore tradizione toscana e altre stuzzicanti sorprese abbinate a una selezione dei migliori vini del territorio. Ma per chi gradisce uno spuntino al volo o un boccone tra un dibattito e uno spettacolo, è possibile visitare i quattro Bar e la “Stuzzicheria” dove poter gustare aperitivi bio, fresche insalate di farro, orzo e quinoa, panini e stuzzichini, ma anche frutta fresca, succhi, gelati e dolci tipici.

Torna indietro