Concerti e Spettacoli

23.06.2015 14:52 a cura di Festambiente - Michela

Programma Edizione 2014

8 Agosto Elio e le storie tese

In "Neverending tour" 

Il gruppo più irriverente ed arguto del panorama italiano. L’allegria degli Elio e le Storie Tese, sempre capaci di divertire e sorprendere con trovate geniali e provocazioni di dissacrante ironia, porteranno in scena il “Neverending Tour”,imperdibile occasione per ascoltare dal vivo la serie di perle storiche e canzoni dall’Album Biango”. Eclettismo musicale, impegno e qualità per uno stile unico impreziosito dall’inquietante e divertente presenza di Mangoni e dalla qualità vocale di Paola Folli.

9 Agosto Piero Pelù

Piero Pelù presenta “Identikit di un ribelle” intervista a cura di Filippo Solibello Radio Rai2 Caterpillar.

Il front man dei Litfiba presenterà la sua autobiografia del libro “Identikit di un ribelle“ intervistato da Filippo Solibello, RadioRai2 Caterpillar. A seguire live set con i suoi Bandidos. Un viaggio fra le hit del solista ribelle del rock italiano, a partire dagli esordi del ’99 con “Toro Loco”, passando per “Bomba Boomerang” fino ai recenti singoli “ ‘Sto Rock” e “Mille Uragani”. Un artista che si è evoluto da ragazzo di strada a uomo in rivolta, che ci ricorda che opporsi alle ingiustizie è un dovere morale.

A seguire “Alterazioni Night”, SQL Mothlab Dj set + visual set di Q2 visual. Una collaborazione Alterazioni Festival

10 agosto Cristiano De André

In scena fin dai primi anni ’80, Cristiano De André riprende la tradizione cantautorale italiana, rinnovandola grazie ad una carriera all’insegna della ricerca interiore e individuale verso l’integrità artistica personale. Sul palco di Festambiente porterà in scena la tournée per il suo nono album Come in cielo così in guerra, dal quale è tratto il pezzo “Invisibili”, premiato come miglior testo e vincitoredel premio della critica al Festival di Sanremo 2014.

11 agosto Dario Fo in "In Fuga dal Senato"

Il Maestro e Premio Nobel Dario Fo, salirà sul palcoscenico di Festambiente per raccontare l’esperienza più che mai attuale della sua compagna di vita. Una presentazione-spettacolo ispirata al libro “In fuga dal Senato” (Chiarelettere, Milano 2013) il prezioso lascito in cui Franca Rame ripercorre l’amara esperienza vissuta in Parlamento tra il 2006 e il 2008. Un racconto drammatico e grottesco legato a doppio filo al suo impegno civile e politico, durato decenni e mai terminato. Una testimonianza dai risvolti comici ricca di nome e storie, portata in scena assieme a tre giovani attori, Maria Chiara Di Marco, Roberta De Stefano e Jacopo Zerbo. 

12 agosto Orchestra di Piazza Vittorio e Ginevra di Marco e Francesco Magnelli

Nata nel 2002 l’Orchestra di Piazza Vittorio rappresenta una realtà unica. Musicisti provenienti da dieci Paesi, nove lingue diverse che insieme si fondono in un solo idioma, quello della musica. Un messaggio di fratellanza e di pace più efficace di tanti altri messaggi mediatici. Il meraviglioso incontro con Ginevra di Marco ha fatto il resto. L’Ex voce di CSI e PGR canterà in un concerto pieno di fascino e di originalità, con canzoni del repertorio completamente arrangiate per l’occasione, accompagnata alle tastiere da Francesco Magnelli (ex Litfiba, CSI e CCCP)

13 Agosto Bandabardò

In l'Improbabile Tour 

I maestri dell’On the road italiano porteranno in scena “L’Improbabile  tour”: suoni e parole nuove. L’ultimo disco della band fiorentina segna una svolta con uno sguardo acuto sull’attualità. I “brutti, sporchi e cattivi”, come piace definirsi allo stesso Erriquez, non trascurano le vicende contemporanee e rilanciano con gentilezza e ottimismo, raccontando personaggi che hanno fatto la Storia d’Italia e valorizzando le piccole e importanti gioie della vita. I loro concerti sono incontro con il pubblico ed energia pure, di una band furibonda, un live dove si balla, si salta tutti insieme con i pezzi cantati in coro. Allegramente Rebelde! 

14 agosto Stefano Bollani

Artista apprezzato in tutto il mondo, con alle spalle anni di produzioni musicali di alto livello. Dal jazz alla classica, passando per blues, letteratura e fumetti, il suo eclettismo musicale ha numerosi riconoscimenti. Improvvisazione e sentimenti saranno il leitmotiv del suo concerto“Piano Solo”. Come appoggerà le sue dita sui tasti del piano, Bollani comincerà a osservare il suo io e la propria memoria, in un viaggio meraviglioso, prendendo per mano ogni spettatore e portandolo accanto a sé, con la sua musica piena di sentimento e divertimento. 

In apertura i Musica da Ripostiglio

Gruppo musicale dalle atmosfere retrò, swing dei primi anni del secolo scorso con influenze gitane e francesi che confluiscono in sirtaki greci, fino a profumi di tanghi, walzer e boleri, con un lavoro sui testi originali, ironici e a volte irriverenti. Negli ultimi anni suonano in spettacoli teatrali percorrendo i più importanti teatri italiani. 

15 agosto Roy Paci Aretuska All Stars

Tra i musicisti italiani più eclettici e vulcanici degli ultimi vent’anni, Roy Paci ci offre un concerto potente per raccontare il mondo e le sue storie attraverso la musica. Il nuovo singolo, “Italians Do It Better” è un brano che rappresenta una riflessione sull'Italia e sugli italiani, che si incontra con lo slogan di Festambiente 2014: è bello vivere in Italia! La scaletta spazierà fra i brani più recenti e il repertorio storico di Roy Paci & Aretuska, rivisitato attraverso un sound rinnovato e impreziosito dall'introduzione dell'elettronica. Un live imperdibile in cui è impossibile non lasciarsi coinvolgere in un turbine di ritmo e allegria.

In apertura I Matti delle Giuncaie

 

4 matti che suonano l’allegria della nostra Maremma, suoni, cori e canti con le voci della band hard-folk maremmana. Patchanka, rock, musica gitana e festa… in Maremma! Accovacciatevi sulla spiaggia vicino alle giuncaie, ascoltate i matti e godete della vita.

16 agosto Modena City Rambler

Dopo venti anni di carriera e impegno civile, i Modena City Ramblers sono energicamente in tour con un live pensato per ripercorrere la grande e intensa storia della band. Il tour “20” è un live sorprendente, composto da tre diversi momenti: una parte strettamente “combat folk”, con violino e strumenti tradizionali, una più robusta ed elettrica di “celtica patchanka”, dove il folk si contamina e prende nuove forme, e un momento acustico con le ballate. Da ballare e cantare tutti insieme, a chi c’era già 20 anni fa e chi vent’anni li compie nel 2014. 

In apertura i  Kabìla

 

I Kabìla (Italia-Libano), che significa tribù, quella che rappresenta l’intera umanità. Sono una band multietnica toscana. Sonorità africane ed europee si fondono, come le lingue, dando vita ad un sound etno-pop mediterraneo, una miscellanea di culture che sappiamo essere il presente che ci piace. 

17 agosto Stadio

Trent’anni di carriera che hanno fatto la storia della musica popolare italiana, con collaborazioni con i più grandi interpreti da Lucio Dalla a Vasco Rossi. Gli Stadio approdano a Festambiente con la tournée estiva “Immagini del Nostro Amore” per una chiusura pop-rock d’autore tra ballate e live. Un concerto nuovo rispetto agli scorsi anni, con canzoni che da tempo non avevano il piacere di suonare dal vivo: Ci Sarà, Immagini del Nostro Amore, Tutto con Te, Navigando controvento saranno protagoniste del live della band emiliana, presentando il nuovo singolo “L’Ala tornante”.

In apertura Lucio Corsi

Un cantautore giovane, 19 anni, che non parla di sè ma canta la Maremma. Un luogo magico dove si fanno strani incontri: dinosauri, “uomini cocomero” ma anche api, anatre, galline e maiali. E dove tutto è occasione per parlare di amore, vita, adolescenza e sigarette, in un modo personale ed a tratti irreale

Torna indietro